Accedi al contenuto della pagina Accedi all'albero di navigazione del sito

Scarpe da ginnastica usate e rotte cercasi!

Scarpe da ginnastica usate e rotte cercasi!
Scarpe da ginnastica usate e rotte cercasi!
Dai nuova vita alle cose: porta LE TUE SCARPE AL CENTRO!

Dal 21 marzo al 21 settembre 2018 nei Comuni del CEAS “La Raganella”, di Cavezzo, Concordia s/S., Mirandola, San Possidonio e San Prospero s/S. finalmente partirà la raccolta di scarpa da ginnastica o infradito di gomma con ben 35 centri di raccolta collocati nelle Scuole Secondarie di 1° e 2°, nei Comuni, nelle Palestre e in occasione dell’evento Verde VIVO che si terrà a Mirandola il 6 maggio 2018.
Saranno posizionati degli appositi contenitori denominati Esobox dove tutti potranno portare il loro piccolo-grande contributo.
Il gesto di chi vorrà partecipare alla raccolta avrà un importante valore:
•    per l’ambiente, si riducono i rifiuti in discarica;
•    per l’economia circolare, si attiva un processo di valorizzazione di uno scarto che si rigenera sotto nuova forma;
•    per la comunità, la materia che si ottiene dal riciclo delle scarpe raccolte sarà utilizzata per la creazione di pavimentazione antitrauma adatta alle aree giochi dei bambini.
In particolare, con il materiale prodotto e raccolto nei 49 Comuni della Regione Emilia Romagna, sarà donata al Comune di Amandola, colpito dal sisma 2016, la pavimentazione per un nuovo parco giochi. Un progetto con doppia valenza: ambientale, ma anche solidale.
Per poter trovare i centri di raccolta dell’Area Nord si potrà fare riferimento al sito dell'UCMAN.
A partire dal 21 marzo 2018 sarà anche pubblicato un video promozionale che, in occasione della data di partenza della raccolta “il primo giorno di primavera”, sarà mostrato in tutte le scuole coinvolte per spiegare l’importanza del progetto intrapreso.
Per i Comuni dell’area nord il progetto è stato possibile grazie all’Agenzia per l'Ambiente (ARPAE), ad UCMAN, alla Rete dei Centri di Educazione alla Sostenibilità dell’Emilia-Romagna, ad Aimag, al Comune di Crevalcore, alla Ditta ESO – esosport e alla Fondazione Cassa di Risparmio di Mirandola.
Per tutta la primavera e l’estate avremo, quindi, nelle nostre mani un ulteriore grande potere, quello di offrire la possibilità a oggetti inutilizzati e “tristi”, di vivere una seconda vita tra i bambini del centro Italia!! La Bassa Modenese dovrà fare del suo meglio!!!
Ciak si raccoglie!!!!

Per informazioni:
Centro Educazione alla Sostenibilità “La Raganella” - Unione dei Comuni Area Nord Modena
0535-29724, 29713
cea.laraganella@unioneareanord.mo.it